Logo CC

Percorsi alla scoperta della Terra dei Motori

Viaggiare in moto è un rapporto unico, speciale, senza mediazione

“La moto non è solo un pezzo di ferro, anzi, penso che abbia un'anima perché è una cosa troppo bella per non avere un'anima.” - Valentino Rossi

La Romagna, con la sua storia, i suoi personaggi e i suoi eroi è la Patria di riferimento di un popolo in movimento, è la Terra de’ Mutor. Un territorio che Romagna Motorcycle si propone di promuovere facendolo conoscere a un pubblico del tutto speciale come i Moto Riders.

Sono stati tanti i km percorsi sulle strade della Romagna, legando i luoghi straordinari di questo territorio ad altrettante storie coinvolgenti. Da quest’esperienza sono nati cinque itinerari, quello di Dante, ad esempio, che nella Romagna da lui cantata nella Divina Commedia trovò la seconda patria; oppure, con partenza proprio da Rimini e dal nuovissimo Fellini Museum, seguendo la valle del fiume Marecchia sulle suggestioni di un poeta come Tonino Guerra per poi proseguire, lungo strade care al popolo dei motociclisti, alla scoperta delle Terre di Piero, dei luoghi cioè che videro Piero della Francesca nascere e affermarsi come uno tra i più geniali pittori dell’umanità. 

Ma è l’itinerario che tocca i luoghi dove sono nati e cresciuti i protagonisti di oggi e di ieri del motociclismo mondiale la proposta forse più iconica tra le cinque per scoprire la vera essenza di questo territorio, una vera e propria Rider’s Land, la Terra dei Campioni. Dal porto di Leonardo a Cesenatico alle cave di marmo di Michelangelo è invece il viaggio Coast to Coast che dalle spiagge romagnole giunge a bagnarsi nel blu del Tirreno, mentre un viaggio tutto di scoperta è quello che segue la sponda destra del fiume Po, da Colorno alla foce di Goro per poi immergersi nel territorio del delta fino alle valli di Comacchio e, più oltre, arrivare a Ravenna, due proposte che perseguono come unico obiettivo il piacere e la bellezza del viaggio in moto attraverso un territorio unico.
 


 

5 regole per un viaggio in moto felice e sicuro


1 - I CONTROLLI
Pressione e stato degli pneumatici; livello dell’olio; lubrificazione della catena e tensione; freni; liquido di raffreddamento; luci.


2 - IL CARICO 
Valigie laterali, bauletto, borsa da serbatoio, sacche esterne impermeabili. Equilibrare il carico tra i lati della moto. Tarare le sospensioni e la catena con la moto carica.


3 - L’ABBIGLIAMENTO
Casco e abbigliamento tecnico motociclistico per rendere confortevole e sicuro il viaggio in moto in qualsiasi condizione atmosferica. Calzature e guanti omologati; completo antipioggia.


4- IL BAGAGLIO
Indumenti personali; materiale fotografico; libri, cartine e guide; kit di primo soccorso; necessaire per l’igiene e medicinali; kit per la riparazione degli pneumatici tubeless; attrezzi; torcia elettrica.
 

5 - DOCUMENTI E ACCESSORI
Documenti in corso di validità per la persona (carta d’identità o passaporto, patente di guida, tessera sanitaria) e per la moto (libretto, assicurazione, carta verde). Smartphone.

 


 

Gli itinerari

Dal mare alla collina, seguendo passi e crinali alla scoperta dell’Appennino. Racconteremo questa terra attraverso le sue perle e i luoghi mitici, ripercorrendo le suggestioni che affascinarono i viaggiatori del passato ma anche quelli del presente. 

Ultimo aggiornamento 17/01/2022
SITO UFFICIALE DI INFORMAZIONE TURISTICA